Principali servizi

Si offre Consulenza su VoIP Aziendale.

Installazione/assistenza centralini VoIP Asterisk, Draytek e Cisco.

Progettazione reti locali o WAN per piccoli e grandi volumi di traffico, in rame e fibra ottica.

Sistemi di tele-working e co-working su server web o con accessi locali in VPN.

Consulenza per sistemi di archiviazione dati, per grandi e piccoli volumi in locale e su cloud server.

Centralini telefonici de-localizzati, con infiniti interni sparsi ovunque nel mondo.

Si dispone di avanzati strumenti diagnostici, controllo ed analisi del traffico di rete. Check-up di tutte le problematiche di rete.

Consulenza su ponti radio per trasferimento dati su lunghe e lunghissime distanze (fino a 100Km) ad altissima velocità.

Tele-sorveglianza dal web, sistemi tradizionali basati su DVR o sistemi IP con registrazione in locale su NVR e/o cloud storage.

Si offre inoltre consulenza nel passaggio da PSTN (rete telefonica tradizionale) a VoIP, analisi gratuita del rapporto costi/benefici.

Contattami via Skype!

Pioneer sperimenta e crea un disco ottico da 400GB

Pioneer sperimenta e crea un disco ottico da 400GB Il Blu-Ray non ha ancora preso piede, ma dopo la disfatta firmata HD-DVD, è l'unico formato in grado di offrire un'elevata capacità di archiviazione. Di avversari non ce ne sono e per ora Sony può star tranquilla, ma Pioneer Corporation, in occasione dell'International Symposium on Optical Memory and Optical Data Storage 2008, svelerà un disco ottico (di sola lettura) in grado di immagazzinare ben 400 GB di dati, grazie a 16 strati da 25 GB.


Pioneer spiega che con i dischi multistrato è difficoltoso ottenere segnali puliti e stabili da ogni layer di registrazione, a causa del crosstalk degli strati adiacenti e alla perdita di trasmissione. Utilizzando la tecnologia di produzione dei dischi ottici che è stata sviluppata nel campo dei DVD, Pioneer è riuscita a venire a capo di questi problemi.

 

Per leggere questi supporti, Pioneer ha realizzato anche un dispositivo adeguato, realizzando impiegando un compensatore di aberrazione sferica ad ampio raggio e un elemento in grado di ricevere la luce che può leggere chiaramente deboli segnali con un elevato rapporto segnale/rumore. Secondo l'azienda, il lettore dovrebbe poter leggere anche i dischi Blu-Ray.

Ovviamente, dopo il prototipo di dischi di sola lettura, l'azienda si concentrerà nello sviluppo di un disco registrabile.

Fonte: Tom's Hardware (www.tomshw.it)

Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
quote
bold
italicize
underline
strike
url
image
quote
quote
smile
wink
laugh
grin
angry
sad
shocked
cool
tongue
kiss
cry
più piccolo | piu' grande

busy