Principali servizi

Si offre Consulenza su VoIP Aziendale.

Installazione/assistenza centralini VoIP Asterisk, Draytek e Cisco.

Progettazione reti locali o WAN per piccoli e grandi volumi di traffico, in rame e fibra ottica.

Sistemi di tele-working e co-working su server web o con accessi locali in VPN.

Consulenza per sistemi di archiviazione dati, per grandi e piccoli volumi in locale e su cloud server.

Centralini telefonici de-localizzati, con infiniti interni sparsi ovunque nel mondo.

Si dispone di avanzati strumenti diagnostici, controllo ed analisi del traffico di rete. Check-up di tutte le problematiche di rete.

Consulenza su ponti radio per trasferimento dati su lunghe e lunghissime distanze (fino a 100Km) ad altissima velocità.

Tele-sorveglianza dal web, sistemi tradizionali basati su DVR o sistemi IP con registrazione in locale su NVR e/o cloud storage.

Si offre inoltre consulenza nel passaggio da PSTN (rete telefonica tradizionale) a VoIP, analisi gratuita del rapporto costi/benefici.

Contattami via Skype!

Telefonini: rischio tumore maggiore nei bambini di cinque volte
Se il telefonino è diventato un oggetto indispensabile per molte persone, spesso le ricerche scientifiche ci ricordano che dietro a questo concentrato di tecnologia si possono nascondere dei rischi per la salute dell'uomo. In questa direzione va una recente ricerca svedese condotta dal professor Lennart Hardell, dell'università di Orebro, che sottolinea come l'uso del cellulare potrebbe causare gravi danni a bambini e teenager. In particolare, l'uso del telefonino potrebbe aumentare di cinque volte il rischio di contrarre due tipi di tumore: glioma e neuroma acustico.
Dietro a questo dato allarmante vi sarebbe il fatto che il cranio dei bambini e adolescenti è più sottile e di conseguenza le radiazioni emesse dai cellulari penetrano con maggiore profondità e nocività dentro la sostanza grigia.
Il prof. Lennart Hardell sostiene che i bambini sotto i 12 anni dovrebbero far uso di telefonino "soltanto in casi di emergenza", mentre i teeenager dovrebbero servirsi dei congegni di viva voce e "concentrarsi sui messaggini".
Queste precauzioni dovrebbero essere adottate fino all'età di venti anni, quando il cervello arriva al suo definitivo sviluppo.
Purtroppo dovranno trascorrere molti anni, in alcuni casi decenni, prima che il cancro si manifesti. Di conseguenza, oggi non è possibile dire se nei prossimi anni ci sarà un'epidemia di tumori al cervello provocata dall'uso del telefonino durante l'infanzia. Nel dubbio, suggeriamo noi, è meglio non esagerare.
Fonte: telefonino.net
Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
quote
bold
italicize
underline
strike
url
image
quote
quote
smile
wink
laugh
grin
angry
sad
shocked
cool
tongue
kiss
cry
più piccolo | piu' grande

busy